Palazzo Valguarnera Gangi: un Gattopardo apparentemente assopito

C'era una volta un regista di nome Visconti che nel 1963 fece ballare un valzer a Claudia Cardinale e Burt Lancaster nel salone degli specchi. C'era stata, una volta, una coppia che nel XVIII secolo aveva deciso di rinnovare il palazzo di città sulla scia di Versailles. C'era una volta, stavolta la volta è oggi, … Leggi tutto Palazzo Valguarnera Gangi: un Gattopardo apparentemente assopito

Villa Virginia scricchiola liberty da ogni foglia

Funghi adibiti a torrette, chiocciole sfruttate come scale, rami intrecciati a creare porte, colate di lava a far da gradini. La natura che si fa architettura e viceversa. È il liberty di Palermo, incantato e imperturbabile, discreto e attento, vivo e scricchiolante. È Villa Virginia. Palermo dai mille volti, veri verissimi, ma non dalle mille … Leggi tutto Villa Virginia scricchiola liberty da ogni foglia

Che svergognata spensieratezza, Fontana Pretoria

Torpore. Palermo. Torpore soporifero come solo l’autunno a giugno sa fare. Uscire è d’obbligo perché insomma, dopo mesi di zone arancianrosse, il torpore si combatte. Il Politeama coi suoi colori pompeiani, i palazzi di via Ruggero VII che ruggiscono passato, il Massimo che, insomma, è massimo mica per caso, i conventi di Via Maqueda, poi giù fino ai Quattro Canti, teatro del … Leggi tutto Che svergognata spensieratezza, Fontana Pretoria

Ordine e caos si intrecciano all’Orto botanico di Palermo

Una pianta fa lo sgambetto con un ramo, una ninfea sfugge da un quadro di Monet e torna a scivolare sull'acqua, un albero gareggia col vicino a chi arriva più in alto, in un ventaglio di forme e colori inaspettati, insolenti e irrispettosi. Un giardino è opera dell'uomo. Opera senza mai totale controllo perché, per … Leggi tutto Ordine e caos si intrecciano all’Orto botanico di Palermo

San Giorgio a Ragusa Ibla, San Giorgio è Ragusa Ibla.

San Giorgio è una chiesa particolare, bizzarra. Ha una facciata che ha inghiottito il campanile, è in cima a una piazza in salita e, come se non bastasse, si pone fuori asse a mostrare il fianco e la cupola. Quinta baroccamente teatrale, segue la scia romana di Bernini e Borromini nei suoi ultimi strascichi, quelli … Leggi tutto San Giorgio a Ragusa Ibla, San Giorgio è Ragusa Ibla.

Isole Egadi: un weekend isolano

Acque cristalline, paesaggi incontaminati plasmati dai venti, scogliere naturali alternate a cave d'estrazione, cuscus e pesce, leggende e tradizioni, tonni e mattanze, pescatori e possidenti: sono le Isole Egadi, l'arcipelago del trapanese che brilla nel Mediterraneo con le sue punte di Favignana, Marettimo e Levanzo.   Il mare delle Egadi è quello che rimane nel … Leggi tutto Isole Egadi: un weekend isolano

La grotta del Genovese a Levanzo

L'arte nasce prima della scrittura, lo sappiamo: è l'arte preistorica. Quello che invece si sa meno è che la Sicilia, o meglio una tra le più piccole delle sue isole, ne custodisce tracce importantissime: è la Grotta del Genovese di Levanzo. Usata probabilmente come santuario, al servizio di chi abitava gli insediamenti intorno, si affaccia … Leggi tutto La grotta del Genovese a Levanzo

Trieste: libri e caffè portati dal mare

"Trieste ha una scontrosa grazia. Se piace, è come un ragazzaccio aspro e vorace, con gli occhi azzurri e mani troppo grandi per regalare un fiore", così Umberto Saba parlava della sua città, all'epoca ancora austro-ungarica. Ufficialmente italiana, Trieste si mostra però come una superba città austriaca, coi suo palazzoni enormi e squadrati tutti ordinatamente … Leggi tutto Trieste: libri e caffè portati dal mare